Islanda Epica2

In nessun altro Pese europeo la forza della Natura si manifesta con tanta forza e intensità come in Islanda. I colori, alimentati da luce e acqua, sono resi ancora più vividi dalla nitidezza cristallina dell’aria.

Un susseguirsi di cascate, fiumi, vulcani, geyser, ghiacciai, montagne, canyon e profonde vallate modellate incessantemente dagli elementi. Un viaggio magico che sembra prendere vita tra le pagine illustrate di una fiaba ambientata su un altro pianeta.


 Tour giugno

PROGRAMMA

 

18/06 - GIORNO 1: ARRIVO IN ISLANDA E VISITA DI REYKJAVÍK

Atterraggio a Keflavík e trasferimento a Reykjavík in taxi. A seconda dell’orario di arrivo, possibilità di visita di alcuni dei luoghi più rappresentativi, come l’incantevole laghetto Tjörnin e l’Harpa, iconico edificio in vetro sul mare. Non mancherà una visita all’imponente Hallgrímskirkja. Reykjavík è una città ideale da scoprire a piedi, con un centro storico ricco di caffe tradizionali dove riscaldarsi con un kaffi o un kókó. Pernottamento in hotel 3* in posizione centrale.

19/06 - GIORNO 2: REYKJAVÍK – KIRKJUFELL - BLÖNDUÓS

Sveglia, colazione e partenza in direzione nord seguendo la Ring Road. Percorso il tunnel sottomarino che attraversa il fiordo Hvalfjörður si giungerà a Borgarnes per iniziare la visita alla penisola di Snæfellsnes. Le prime fermate fotografiche si terranno presso le curiose formazioni basaltiche di Gerðuberg e la suggestiva chiesa nera Búðakirkja che si affaccia sulla spiaggia di Búðavík. Si procederà in direzione nord fino al paesino di Grundarfjörður, al cospetto dell’iconico Kirkjufell dove non mancherà il tempo per osservarlo e fotografarlo. Nei pressi di Stykkishólmur, città principale della penisola, si incontrerà nuovamente la Ring Road che verrà percorsa fino alla penisola di Vatnsnes. Pernottamento in fattoria tra Hvammstangi e Blönduós.

20/06 - GIORNO 3: BLÖNDUÓS - SIGLUFJÖRÐUR (O AKUREYRI) - HÚSAVÍK

Trasferimento mattutino a Varmahlíð dove si visiteranno Glaumbær e Víðimýrarkirkja, rispettivamente una fattoria e una chiesa con i caratteristici tetti in torba. In base alle condizioni meteorologiche si deciderà se avventurarsi lungo la scenografica strada della penisola di Tröllaskagi per raggiungere lo spettacolare paesino di Siglufjörður, incastonato nell‘omonimo fiordo, un tempo capitale mondiale delle aringhe. In alternativa, si scavallerà il passo Öxnadalsheiði per raggiungere Akureyri, capoluogo del nord del Paese, che si estende sulle coste dell‘Eyjafjörður. Durante le ore pomeridiane sarà possibile partecipare ad un’escursione (non inclusa nel prezzo) dedicata al whale watching con partenza da Húsavík. Pernottamento a Húsavík, in hotel 3*.

21/06 - GIORNO 4: HÚSAVÍK - LAGO MÝVATN E DINTORNI - HÚSAVÍK

La prima tappa della giornata sarà Goðafoss, l‘elegante cascata di forma semicircolare creata da un fiume glaciale. Il resto della giornata sarà interamente dedicato ai dintorni del lago Mývatn, uno degli ambienti più vari d’Islanda. Si inizierà dall’area vulcanica di Krafla per raggiungere successivamente il campo geotermico di Hverir, virtualmente la porzione terrestre più simile a Marte. Tra le altre attrazioni il campo lavico di Dimmuborgir e gli pseudo-crateri di Skútustaðagígar (formazioni geologiche presenti solo qui e su Marte). Rientro a Húsavík per pernottamento in hotel 3*.

22/06 - GIORNO 5: HÚSAVÍK - HAFRAGILSFOSS – DETTIFOSS - STUÐLAGIL - EGILSSTAÐIR

Lasciata Húsavík si percorrerà la strada costiera della penisola di Tjörnes per raggiungere il canyon di Ásbyrgi, lungo tre chilometri, la cui forma a ferro di cavallo si dice sia stata lasciata dallo zoccolo del destriero del dio Odino. Secondo le leggende, ora è la capitale di un misterioso popolo nascosto. Ásbyrgi è anche la porta d‘accesso al grandioso canyon Jökulsárgljúfur, formatosi col lavoro d’erosione del fiume glaciale Jökulsá á Fjöllum. I tratti più spettacolari sono caratterizzati dalla presenza delle cascate Hafragilsfoss e dalla maestosa Dettifoss, espressione massima della forza della natura. Tornati sulla Ring Road, si continuerà in direzione sud circondati da un paesaggio sempre più desolato e lunare, fino ad addentrarsi nel canyon di Stuðlagil, altra meraviglia naturale nota al turismo solo da pochissimi anni. A seconda delle condizioni meteo si potrà raggiungere il canyon dalla sponda orientale percorrendo un semplice sentiero prevalentemente pianeggiante o, in alternativa, a bordo del veicolo fino al lato occidentale. Trasferimento a Egilsstaðir, una delle cittadine più orientali dell’isola. Pernottamento a breve distanza da Egilsstaðir, in hotel 3*.

23/06 - GIORNO 6: EGILSSTAÐIR - PULCINELLE DI MARE - VESTRAHORN - HÖFN

Visita al remoto e suggestivo villaggio di Borgarfjörður Eystri, a nord di Egilsstaðir, dove si avvisteranno migliaia di pulcinelle di mare circondate da un contesto surreale di montagne verdeggianti. Secondo una delle tante leggende islandesi, in questa regione si trova la residenza della regina degli elfi. Tornati a Egilsstaðir si procederà verso lo spettacolare passo di Öxi, per arrivare a Djúpivogur, dove si potrà visitare un particolare museo all’aperto gestito da un simpatico quanto imprevedibile pulitore di ossa di balene di fama mondiale. Visita pomeridiana al sorprendente monte Vestrahorn (889 m.s.l.m.) che sembra emergere direttamente dalle acque dell’oceano. Il paesaggio è reso ulteriormente affascinante dalla presenza di una spiaggia formata da lunghe dune nere. Pernottamento in farmhouse a ovest di Höfn.

24/06 - GIORNO 7: HÖFN - VATNAJÖKULL – FJAÐRÁRGLJÚFUR - DYRHÓLAEY

A breve distanza dall’alloggio si incontra la Jökulsárlón, la laguna dove fluttuano centinaia di iceberg che si staccano dalle lingue di ghiaccio del Vatnajökull, il ghiacciaio più grande d’Europa e quarta massa glaciale glaciale più grande del mondo. Un‘altra laguna, più piccola e meno turistica, dà la possibilità di unirsi ad un coinvolgente tour in zodiac per avvicinarsi agli iceberg e alla lingua di ghiaccio. Aggirando il gigante di ghiaccio, nella zona del Parco Nazionale di Skaftafell, si visiterà lo Svínafellsjökull, la lingua di ghiaccio più spettacolare. Seguendo la Ring Road in direzione ovest si raggiungerà Kirkjubærklaustur, dove si visiterà il canyon del Fjaðrárgljúfur e, appena a ovest di Vík, si possono visitare la cupa spiaggia di Reynisfjara, con le sue impressionanti formazioni basaltiche e, in base al tempo a disposizione, si raggiungerà il promontorio di Dyrhólaey. Pernottamento a breve distanza da Dyrhólaey, in hotel 3*.

25/06 - GIORNO 8: DYRHÓLAEY - SKÓGAFOSS – SELJALANDSFOSS - MONTI MANDAMANNALAUGAR - HELLA

Visita mattutina alle cascate di Skógafoss e Seljalandsfoss per poi lasciare la strada costiera ed inoltrarsi sugli altipiani meridionali dell’isola dove si attraverseranno guadi e paesaggi spettacolari fino a raggiungere l’area di Landmannalaugar. Un sentiero circolare di difficoltà media (4,5km con 200mt di dislivello) conduce fino alla cima del variopinto Brennisteinsalda, dove la presenza di infinite sfumature di colori sembrano trasformare il paesaggio in un dipinto. Poi, altee colate laviche e fumarole a completare uno degli scenari più suggestivi del viaggio. Raggiunta nuovamente la Ring Road si arriverà a Hella per il pernottamento in farmhouse.

26/06 - GIORNO 9: HELLA – CRATERE KERIÐ - IL GOLDEN CIRCLE - GEYSIR 

Trasferimento in direzione nord-ovest per la visita al variopinto cratere vulcanico di Kerið. Successivamente si entrerà nel famoso Golden Circle per visitare Gullfoss, la regina delle cascate d’Islanda con il suo doppio salto, l’area geotermale di Geysir, che ha dato il nome a questo fenomeno naturale, ed il Parco Nazionale di Þingvellir, luogo del primo parlamento, dove si può ammirare una delle più impressionanti fratture tettoniche del continente. In serata si raggiungerà infine Reykjavík. Pernottamento in hotel 3* in posizione centrale.

27/06 - GIORNO 10: FINE DEL PROGRAMMA

In corrispondenza del volo internazionale, transfer in taxi all’aeroporto. Operazioni di check in e volo di rientro.

 

 


DETTAGLI

 

In fase di sviluppo


 QUOTE DI PARTECIPAZIONE

In fase di definizione

 

Calendario partenze
Islanda Epica
data da definire  vai al programma 

 

Richiesta preventivo