Diario di viaggio 9.01.2017

Viaggio di nozze in Patagonia di Silvia e Michele

Diario di viaggio a cura di: Silvia Michele | Destinazione: Sud America

 

      

Siamo lieti di dare il benvenuto a tutti voi!!!!
Come sapete, il nostro matrimonio si svolgerà il 18 giugno 2016 ma, ahimè, il meraviglioso viaggio di nozze dovrà aspettare…….questo perché la destinazione sarà la Patagonia. Trovandosi  nell’emisfero australe le stagioni sono invertite quindi partiremo il 9 gennaio 2017. Un’attesa lunga anzi lunghissima.
Nel frattempo leggete questo meraviglioso programma così possiamo “sognare” insieme.

 

                                        Programma viaggio - PATAGONIA COMPLETA -

Giorno 1: Italia – Santiago de Chile

Giorno 2: Santiago de Chile - Punta Arenas (Chile)

In base all'orario di arrivo dei voli si deciderà se fare una visita alla cittadina o trasferirci direttamente in hotel. Cena e notte in a 4 stelle.

Giorno 3: Punta Arenas - Torres del Paine

Navigazione lungo il canale di Magellano per raggiungere l'isola S. Marta, abitata da leoni marini, cormorani e gabbiani. La tappa successiva è l'isola Magdalena, dove nidificano e si riproducono 75.000 coppie di pinguini. Rientro sulla terra ferma e trasferimento al parco nazionale Torres del Paine. Cena e notte in albergo 3*.

Giorno 4: Torres del Paine 

Visita mattutina alla Laguna Grey, dove gli iceberg del Campo de Hielo Sur navigano fino a raggiungere le coste pietrose del parco. Visita del parco in 4x4 attraverso le innumerevoli lagune lagune colorate e i corsi d'acqua che dipingono il paesaggio. In base alle richieste dei partecianti e a come sarà formato il gruppo, sara possibili prevedere la risalita alla Laguna Torres con cena e pernottamento in rifugio a merà camminata (dislivello totale 800 metri). 

Giorno 5: Torres del Paine - El Calafate (Argentina)

Visita alle zone del parco non ancora esplorate il giorno precedente, come il Mirador Cascata del Paine edaltri punti panoramici. Trasferimento ed attraversamento del confine con l'Argentina. Arrivo in serata a El Calafate (Argentina) dopo aver attraversato la prima parte di pampa. Cena e notte in albergo 3*.

Giorno 6: El Calafate - El Chalten

Sveglia all'alba e trasferimento al Perito Moreno che visiteremo prima dell'arrivo dell'orda di turisti che solitamente affolla le passerelle. Navigazione lungo la laguna Los Tempanos (iceberg in spagnolo) con facile escursione con ramponi sul ghiacciaio (escursione facoltativa). Rientro a El Calafate e trasferimento pomeridiano a El Chalten. Cena in locale tipico e notte in albergo 3*.

Giorno 7: El Chalten - Cerro Torre - El Chalten

Giornata dedicata a un facile trekking che attraversando boschi di lenga e ñires porta alle pendici del Cerro Torre (3 ore - dislivello 350 m.). Pranzo al sacco sulle rive della Laguna Torre. Rientro in a El Chalten. Cena in locale tipico e notte in albergo 3*.

Giorno 8: El Chalten - Fitz Roy - El Chalten

Escursione piuttosto impegnativa (non per difficoltà tecnica ma in termini di tempo e dislivello) per raggiungere la base del monte Fitz Roy (4,5 ore – dislivello 850 m.). Rientro a El Chalten. Cena in locale tipico e notte in albergo 3*.

Giorno 9: El Chalten - Ruta 40 - Bajo Caracoles

Trasferimento lungo il lago Viedma per poi raggiungere e percorrere la mitica Ruta 40. Tutto intorno sarà pampa, fino alle colline di Bajo Caracoles, uno dei luoghi più suggestivi e genuini della Patagona. Cena e notte in locanda.

Giorno 10: Bajo Caracoles - Puerto Guadal

Visita alla Cuevas de Las Manos Pintada, dove 9000 anni fa i nomadi indio iniziarono a lasciare testimonianza del loro passaggio dipingendo le pareti delle grotte circostanti. Trasferimento al paese Perito Moreno nei pressi del confine con in Cile. Successivo attraversamento del confine e visita all'immenso lago General Carrera (Cile). Arrivo in serata a Puerto Guadal. Cena al ristorante e notte nelle suggestive cabaña cilene (tipici cottage patagonici in legno) sulle rive del lago.

Giorno 11: Puerto Guadal - Puerto Aysén

Navigazione sul lago General Carrera con visita alla Capilla de Marmol, una cappella di marmo dalle forme sinuose che emerge per decine di metri dalle acque azzurre. Circumnavigazione del lago, visita al fiume Rio Murta, attraversamento della Riserva Nazionale Cerro Castillo e della fertile campagna che circonda la cittadina di Coihaique. Trasferimento a Puerto Aysén. Cena al ristorante e notte in cabaña.

Giorno 12: Puerto Aysén - laguna S. Rafael - Puerto Aysén

Giornata dedicata alla crociera su catamarano alla laguna S. Rafael (escursione facoltativa). Dopo 4 ore di navigazione veloce tra i fiordi della Patagonia cilena, si giungerà alla laguna. Il S. Rafael è il ghiacciaio che muore tra le acque del mare più vicino all'equatore (posizione paragonabile alla latitudine di Venezia nell'emisfero meridionale). Rientro in serata a Puerto Chacabuco. Cena a Puerto Aysén. Notte in cabaña.

Giorno 13: Puerto Aysén - Futaleufu 

Trasferimento mattutino al Parco Nazionale Queulat, seguendo la tortuosa Carretera Austral. Facile camminata attraverso la foresta nativa (una delle rarissime aree al mondo dove è presente la foresta pluviale temperata) e navigazione su motoscafo fino a raggiungere la base del Ventisquero Colgante. Il ghiacciaio, sospeso ad un'altezza di 350 metri dal lago sottostante, si scioglie in vertiginose cascate. Trasferimento a Futaleufu, al confine con l'Argentina. Cena al ristorante e notte in cabaña.

Giorno 14: Futaleufu - Esquel - Buenos Aires

Futaleufu è conosciuta principalmente per via della straordinaria bellezza paesaggistica disegnata dall'omonimo fiume che osserveremo nel corso di facili passeggiate mattutine. Nuovo attraversamento del confine e arrivo all'aeroporto di Esquel. Imbarco per volo diretto a Buenos Aires. Arrivo in serata nella capitale argentina e trasferimento in hotel. Cena in locale tipico non lontano dall'hotel e pernottamento.

Giorno 15: Buenos Aires

Visita mattutina al microcentro, al quartiere di San Telmo e visita al colorato museo a cielo aperto Caminito nel quartiere de La Boca (oppure, giornata libera per chi avesse piacere di visitare la città per conto proprio). Trasferimento in aeroporto per imbarco volo intercontinentale.

Giorno 16: Rientro in Italia

 

“Il nostro viaggio continua ….”

 

Con la promessa di pensarvi almeno 5 minuti ogni giorno del nostro viaggio, vi ringraziamo per partecipare alla realizzazione del nostro sogno verso la "Fin del Mundo"

 

Coordinate Bancarie per partecipazione dono Viaggio Patagonia 
CC intestato a intestato a Michele De Vincentis e Silvia Ponzi - 
Banca Popolare di Spoleto -
Iban IT45T0570403220000000322700
Causale: viaggio di nozze Silvia e Michele