Diario di viaggio 8.10.2018

Il Botswana di Barbara Bastoni

Diario di viaggio a cura di: Barbara Bastoni | Destinazione: Botswana

BOTSWANA 2018 
la domanda che mi sentivo ripetere in continuazione prima di partire era: “ma come, ancora Botswana? Perchè ancora li? Non hai paura di rimanere delusa?” La risposta ora ce l'ho ancora più chiara: NO! Il Botswana non mi ha delusa!!! Anzi mi ha regalato emozioni ancora più forti della prima volta!! Come avevo scritto nella mia precedente recensione il Botswana è il Paradiso! E Davide e il suo favoloso staff di Fattore Ulisse sanno come farti vivere ancora di più questa magia! Questo è stato l'anno dei felini, protagonisti assoluti, contati 39 avvistamenti di leoni! E che scene! Tanti cuccioli che ci hanno regalato momenti indimenticabili, mentre giocavano fra loro, disturbavano gli adulti, mangiavano e si facevano coccolare dalle madri. Il momento per me più emozionante è stato rivedere una leonessa che avevo già fotografato due anni fa mentre allattava un piccolo e ora ancora con i piccoli cresciuti e mi piace pensare che uno di loro fosse lo stesso che avevamo visto la volta precedente. Il cuore andava a mille e le gambe mi tremavano mentre li fotografavo di nuovo! E che dire delle tre leonesse che ci hanno fatto visita al campo, proprio l'ultima sera! E poi i leopardi sull'albero che mangiavano una preda, le foto fra le foglie mentre si lavavano, micioni adorabili, il rarissimo Serval accucciato anche lui come un gatto che ci fissava quasi come se si mettesse in posa. Ma anche gli altri animali mi hanno lasciato senza fiato, la cucciolata di Wild Dog, gli elefanti, le tantissime zebre, le giraffe, l'aquila pescatrice, i babbuini, la civettina al campo, il gufo, e tanto tanto altro ancora. Grazie davvero di cuore a Davide, a Sage, Mox, Berenson, Rebecca, Kuma e a tutti gli altri che hanno reso questo viaggio magnifico! Tutto perfetto, dal campo che ogni sera ci attendeva già montato, la doccia sotto le stelle, le cene da far invidia a Cracco, alle jeep attrezzate per le macchine fotografiche. Grazie anche ai miei compagni di viaggio per tutte le risate che ci siam fatti insieme! Già mi manca da impazzire tutto questo, e chissà, se è vero che non c'è il due senza il tre, la mia leonessa mi aspetta, l'Africa mi aspetta, è la mia casa.