Iguazù - Patagonia - Isola di Pasqua

Durata: 15 giorni - Destinazione: Sud America

Viaggio attraverso la natura più estrema di Argentina e Cile. Dalle maestose cascate di Iguazù, immerse in una fitta foresta tropicale, ai ghiacci e alle cime policrome della sconfinata Patagonia, fino a raggiungere una delle mete più remote ed enigmatiche della Terra: l'Isola di Pasqua.

 

Per info

Davide Pianezze cell 3485606683
davidepianezze@nomadphotographers.com

Giorno 1 (08/01)  Volo intercontinentale Italia – Buenos Aires

Giorno 2 (09/01)  Arrivo a Buenos Aires, imbarco per volo con destinazione Puerto Iguazù. Cena in locale tipico e pernottamento in albergo 4 stelle.

Giorno 3 (10/01) Giornata dedicata alle cascate di Iguazù versante Brasile e versante Argentina. Cena in locale tipico e notte in albergo 4 stelle.

Giorno 4 (11/01) Trasfer in aeroporto e partenza per Buenos Aires – El Calafate (Patagonia). Cena in locale tipico e notte in albergo 4 stelle.

Giorno 5 (12/01) Visita al Perito Moreno e minitrekking facile su ghiacciaio. Trasferimento pomeridiano a el Chalten. Cena in locale tipico e notte in hotel 3 stelle

Giorno 6 (13/01) Escursione facoltativa fino a raggiungere le pendici del Cerro Torre (3 ore - dislivello 400 m.) e rientro a El Chalten. In alternativa sarà possibile effettuare facili e brevi  passeggiate per ammirare le spettacolari cime circostanti. Cena in locale tipico e notte in hotel 3 stelle.

Giorno 7 (14/01) Trasferimento a Torres del Paine con arrivo al pomeriggio nel versante più meridionale del parco. Vista del parco. Cena e notte in hotel 4 stelle

Giorno 8 (15/01) Navigazione tra gli iceberg della Laguna Grey e passeggiata lungo il lago circondato dalla foresta nativa. Cena e notte in albergo 4 stelle.

Giorno 9 (16/01) Visita mattutina al parco e trasferimento pomeridiano a Punta Arenas. Volo P.Arenas – Santiago de Chile. notte in albergo 4 stelle.

Giorno 10 (17/01) Transfer in aeroporto e imbarco per volo diretto a isola di Pasqua. Arrivo in mattinata e inizio visita all'isola. Cena e notte in albergo 4 stelle.

Giorno 11 (18/01) Giornata dedicata alla visita ai siti archeologici dell'isola di Pasqua e alla cultura locale. Cena e notte in albergo 4 stelle.

Giorno 12 (19/01) Giornata dedicata alla visita ai siti naturalistici e archeologici dell'isola di Pasqua. Cena e notte in albergo 4 stelle.

Giorno 13 (20/01) Mattinata dedicata alla visita del vulcano Rano Raracu e imbarco per volo diretto a Santiago. Cena e notte a Santiago in albergo 4 stelle.

Giorno 14 (21/01) Visita a Santiago e alla casa museo di Pablo Neruda. Transfer serale in aeroporto per volo intercontinentale.

Giorno 15 (22/01) Rientro in Italia

Documenti necessari: passaporto individuale in corso di validità. Il visto è gratuito per i turisti italiani e viene rilasciato al momento in cui si entra sia in Argentina che in Bolivia.

Vaccinazioni obbligatorie: nessuna.

Abbigliamento:

alle Cascate di Iguazù le temperature a gennaio possono raggiungere i 30 gradi centigradi con clima umido.

In Patagonia le temperature diurne possono essere miti e gradevoli e quindi permettere un tipo di abbigliamento leggero, ma a queste latitudini il tempo cambia repentinamente e le temperature possono precipitare in poche ore, rendendo necessario un abbigliamento decisamente pesante. Necessari: giacca a vento impermeabile, scarponi e abbigliamento da montagna.

Sull'isola di Pasqua in 24 ore ci si può imbattere in ogni tipo di situazione climatica di tipo tropicale. Le temperature sono comunque sempre contenute tra 25 e 32 gradi, quindi si consiglia un tipo di abbigliamento leggero.

Pasti: è risaputo che in Argentina la cucina è di ottima qualità (anche il vino e questo grazie anche ad una certa influenza culinaria italiana). Le cene si terranno rigorosamente nei migliori ristoranti delle località dove si pernotterà.

Se gli argentini sono famosi per la loro carne, i cileni lo sono per il pesce e i frutti di mare, quindi non mancheranno occasioni per gustare piatti della costa pacifica.

Nota bene: la sequenza delle visite indicate in programma può subire variazioni dovute a motivi organizzativi, meteorologici o ambientali, senza sminuirne il valore e l’interesse. Gli itinerari possono anche essere effettuati in senso inverso, per ragioni operative, senza pregiudicarne la validità e la completezza.

Per info e iscrizioni: davidepianezze@nomadphotographers.com  

Itinerario su richiesta per gruppi già formati. Il preventivo verrà formulato in base al numero dei richiedenti. La richiesta di preventivo deve pervenire con almeno 10 mesi di anticipo rispetto alla data di partenza voluta.

Iscrivi alla newsletter

 

Per info e iscrizioni: davidepianezze@nomadphotographers.com

Itinerario su richiesta per gruppi già formati. Il prevenivo verrà formulato in base al numero dei richiedenti. La richiesta di preventivo deve pervenire con almeno 10 mesi di anticipo rispetto alla data di partenza voluta.

Iscrivi alla newsletter

 

Per info

Davide Pianezze cell 3485606683
davidepianezze@nomadphotographers.com

Per ulteriori dettagli contattare Davide Pianezze tel. 3485606683

email: davidepianezze@nomadphotographers.com

------------------------------------------

fattoreulisse.com è un progetto

NOMADPHOTOGRAPHERS di Davide Pianezze 

via Rivera 16/4 10040 Almese (To) tel 3485606683

C.F. PNZDVD69T23L219K

P.iva P.IVA 10244700018